A carnevale fammi sorridere!

carnevale mammamiki

 

Che rapporto ho con il carnevale? sai… è una festa che da piccola adoravo tantissimo, figurati… tutti quei colori… come si poteva non amarlo? In realtà poi però l’ho quasi spesso vissuta in modo anomalo perché ho sempre avuto un po’ di sfortuna con la scelta che la mamma faceva per “conciarmi per le feste“..

Il primo costume che ricordo di aver indossato era un arlecchino, quel simpaticone tutto colorato che faceva sempre scherzi a tutti… a giudizio di una bimba di 3 anni però era inguardabile anche se di gran moda ai tempi. (Ero troppo piccola… questo però me lo ricordo solo dalle foto che ogni tanto sbucano da vecchi cassetti!)

Crescendo poi, mamma si è accorta che mi sarebbe piaciuto vestirmi da fatina, da damigella o da principessa… Hai presente quei bellissimi vestiti con la gonnellona col cerchio sul fondo?

Ecco… Andò da una sarta per farmene fare uno su misura ed arrivò a casa con un abito da pierrot!!! Si! Hai letto bene, proprio da pierrot! Quello con la lascrima disegnata!!!

Capisci adesso perchè non ho mai amato questa festa?

 

Vennero poi gli anni delle scuole medie dove era d’obbligo vestirsi da punk – semplicemente con jeans strappati e capelli colorati – , pena la presa per il culo i fondelli che durava fino almeno a maggio… e li, almeno, la mamma mi lasciò fare e riuscii a scampare la vergogna adolescenziale.

carnevale mammamiki

 

Infine, un ultimo carnevale che ricordo trascorso in maschera, è quello di quando avevo circa 22/23 anni, non ricordo esattamente. Fu improvvisato ma ben riuscito! Ricevemmo l’invito ad una festa fighissima tipo due giorni prima ma, per partecipare, ovviamente ci saremmo dovute mascherare.

In preda all’ansia, la mia amica ed io ci precipitammo a cercare un affitta abiti ben fornito. Peccato che mancassero solo due giorni al martedì grasso, quindi ti lascio immaginare cosa potesse essere restato disponibile.

Fu così che festeggiai quell’ultimo carnevale vestita da gallina (gigante) e la mia amica da pellicano… Non si riusciva quasi nemmeno a guidare…

Ci siamo divertite tantissimo!

 

Tutto ciò mi ha in ogni caso insegnato una cosa fondamentale: ciò che piace a me non necessariamente piacerà a mia figlia/o! Quindi, te lo prometto e lo prometto ovviamente anche a lei anche se ancora non sa leggere che le lascerò scegliere da sola tutti i suoi travestimenti

PROMESSO!!

 

Sto già iniziando a chiederle quale costume vorrebbe indossare ma ha ancora le idee un po’ confuse… credo la indirizzerò verso la classica Frozen prima che scelga una principessa stranissima il cui costume sarà introvabile! Sempre che non le vada ancora bene quello da tigrotti dello scorso anno… mmm… Ti terrò aggiornata sulla scelta definitiva.

Nel frattempo ho chiesto alla mia amica Elisa di Didut di creare delle mascherine senza tempo, quelle intramontabili che piacciono sempre e la sua proposta è stata accettata all’uninimità con una ola! D’altra parte, dalle sue mani creative non poteva uscire di meglio!!

Unicorno per lei e drago per lui…come non innamorarsene!

 

carnevale mammamiki didut

Quindi, armiamoci di cartoncino, forbici ed elastico ed iniziamo ad inventare storie meravigliose con i nostri piccoli!

Scarica qui le immagini che potrai ritagliare con i tuoi bimbi!

Buon carnevale e buon divertimento!

A presto, Miki

carnevale mammamiki didut

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.