Un indimenticabile San Valentino

mammamiki cose da weekend san valentino

A me San Valentino piace. L’amore riveste un ruolo così importante nella nostra vita che secondo me, merita indiscutibilmente una giornata intera da protagonista. A suon di Baci Perugina o inconfondibile scatolina azzurro Tiffany, poco importa. Del resto io adoro entrambi, anche se confesso, i Baci persero un pò di punti quell’anno in cui sui bigliettini comparvero i testi delle canzoni della Pausini.

Sei ancora scettico? Lo capisco.

 

Magari sei reduce da anni ed anni di orsetti che abbracciano un cuore I Love You. O di torte in cui hai rischiato di perdere un canino, visto che lei, per stupirti, puntualmente decideva di trasformarsi nel boss delle torte esclusivamente in quella occasione.

Eppure, ricordi? La scintilla di quando hai capito di esserti innamorato.

Il primo appuntamento. Il cuore a mille. L’ansia. Il bagno nel dopobarba. L’interrogazione di tutte le tue amiche per decidere cosa mettere. Lei che sale sulla Vespa e ti stringe mentre guidi ed il tuo unico pensiero è, che così, potresti anche girarci il mondo. Eppure, ricordo..

Quella volta in cui San Valentino capitò a ridosso del Carnevale e lo festeggiai in maschera, a casa di amici e tra gli amici, c’era lui.

Lui, che non era né il più bello né il più bravo della classe, tanto da mettere in crisi quotidianamente la professoressa di matematica per il semplice fatto che io,
una specie di Madama Butterfly, potessi essermi fissata proprio per un tipo così.

Uno che l’unica cosa che sapeva fare bene a scuola era arrivarci in motorino. Uno che a quella festa si presentò con un carico di farina da far concorrenza al fornaio del Mulino Bianco e che non lasciava presagire nulla di buono.

Quella sera la farina servì a scrivere sull’asfalto un “Ti amo” che una me tredicenne, non avrebbe più dimenticato.

Certo ebbe anche il suo peso nel mettere in secondo piano la scelta un tantino infelice di un deodorante spray Malizia che avrebbe ucciso Oggy con tutti i maledetti scarafaggi al primo spruzzo come cadeaux. Guarda, probabilmente ha influito anche su questo post.

Le parole, come il tempo che dedichiamo alle persone a cui teniamo, sono uno dei regali più preziosi che si possano fare.

 

mammamiki cose da weekend san valentino

Ho pensato così che sarebbe stato bello che le proposte di Cose da Weekend per l’occasione avessero loro come filo conduttore.

Feriscono. Sorprendono. Fanno sorridere.

 

Magari trasformeranno il tuo San Valentino in un indimenticabile San Valentino. Di certo è adesso il momento giusto per pensarle, sceglierle con cura e farne buon uso per scrivere a mano un biglietto o una lettera di quelli che restano nel tempo. Per sempre.

(Sono dotata di superpoteri, sappilo. Mi è sembrato di percepire nell’aria una tua paranoia del tipo “Ma io ho una calligrafia che spaventerebbe anche il dottore che scrive le ricette a mia nonna”. Mandami un messaggio, sono quasi certa di poter risolvere il problema)

Gerarda

mammamiki cose da weekend san valentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *